Ieri Luca Nardoni ha avuto l’opportunità di presentare i servizi offerti da Prassi Studio Associato durante la riunione settimanale del capitolo BNI “La Mucca Viola – Fermo”.

L’intervento è stato incentrato sul concetto di sistema: sistema azienda e sistema di controllo di gestione.

Se l’azienda è un sistema complesso di elementi che interagiscono tra di loro, anche il controllo di gestione, nella sua accezione più ampia, è un sistema per governare la complessità di un’azienda del tempo presente: intuito ed esperienza non sono più sufficienti ma occorre un presidio costante del livello delle performance, anche per responsabilizzare adeguatamente le risorse umane.

Luca ha spiegato come, in ogni intervento, si venga a creare un circuito virtuoso nel quale gli obbiettivi vengono prima definiti, poi perseguiti e controllati, e infine riproposti con le dovute azioni di correzione. Questa, più e prima che uno strumento, è una metodologia manageriale di lavoro ed è il vero motore del processo di miglioramento delle performance aziendali.

In senso stretto, il controllo di gestione è il sistema per la misurazione degli scostamenti dagli obiettivi d’impresa. Che significa? Ve lo spieghiamo subito!

  • Misurazione: ogni giorno la tua azienda produce una miriade di dati che, attraverso le apposite rilevazioni, ti permetteranno di misurare l’andamento della tua attività. Ti è sufficiente o vorresti sapere se i tuoi affari stanno andando bene o male?

 

  • Scostamenti: siamo convinti che tu voglia sapere come stanno andando i tuoi affari. Ecco, per farlo è fondamentale aver definito, a priori, dei parametri che, a posteriori, ti consentiranno di poter fare dei confronti mettendo, così, in evidenza le differenze (appunto, scostamenti).

Trovate utile ritirare il referto delle analisi del sangue e, accanto ai valori rilevati, non trovare l’intervallo di riferimento per godere di buona salute?

Sicuramente no, poiché senza quell’intervallo non avremo alcuna informazione utile  né per riuscire a monitorare (più o meno bene) le nostre condizioni fisiche né per prendere, eventualmente, le opportune decisioni. 

 

  • Obiettivi: per potere fissare dei parametri funzionali alla misurazione degli scostamenti è necessario che la tua azienda abbia ben chiari gli obiettivi da perseguire. Tutte le aziende hanno degli obiettivi. Poche li mettono nero su bianco. Solo queste ultime, però, hanno il vantaggio di poter misurare quanto sono distanti dal conseguire i risultati sperati.

 

Ricordate: è un sistema e, come tale, funziona soltanto se tutti gli ingranaggi – pianificazione, rilevazione, consuntivazione –  si muovono insieme!

– – –

Nel caso in cui vogliate approfondire con noi il Vostro specifico caso ci fa piacere lasciarvi qualche flash riguardo chi siamo e come potremmo esservi d’aiuto.

Noi siamo professionisti, esperti in economia e gestione reale dell’impresa, siamo associati, perché crediamo nel lavoro in team, e il nostro naturale campo d’azione è lo sviluppo dell’impresa.

Cosa offriamo? La Sicurezza che viene dalla Conoscenza: capire fatti e dati, trasformandoli in informazioni mirate per aiutarti a prendere consapevolmente le decisioni più rilevanti.

La nostra competenza è al tuo servizio, mettici alla prova! Per qualsiasi esigenza, informazione o curiosità contattaci scrivendo a prassi@prassi.pro.